Ristrutturazione CasaClima A – Talmassons 2012

Committente
Committente

Giovane coppia con figli

Superficie utile
Superficie utile

160 mq

Tempo di realizzazione
Tempo di realizzazione

12 mesi

Certificati e riconoscimenti
Certificati e riconoscimenti

CasaClima A

Fabbisogno energetico e classificazione nazionale
Fabbisogno energetico

da 243 a 14 kWh/mq anno
A

Comune
Comune

Talmassons (UD)

La casa risale alla prima metà degli anni ’60, quando le problematiche energetiche non erano minimamente prese in considerazione.
Grazie all’intervento di ristrutturazione e all’utilizzo di fonti rinnovabili ora i costi per riscaldamento e raffrescamento non sono assolutamente più un gravoso problema!

Vorresti ristrutturare anche tu una casa degli anni ’60 e dimenticarti dei costi delle bollette? Affidati alla nostra esperienza!
Questa casa è l’esempio tangibile che riqualificare l’esistente ottenendo qualità energetica e benessere abitativo di altissimo livello è possibile senza compromessi.

Obiettivo dell’intervento

Il progetto nasce dal desiderio di recuperare e valorizzare il patrimonio edilizio di proprietà, mantenendo il più possibile i canoni estetici preesistenti, e dalla necessità di ottenere un edificio ad altissima efficienza energetica e dall’elevato benessere abitativo.

ristrutturazione-casaclima-a-talmassons-udine-scale-esterne-min

Comfort abitativo

Nettamente superiore alle aspettative e garantito dalle ottime qualità dell’involucro edilizio, dall’impianto di ventilazione controllata e da quello radiante a pavimento.
Il balzo rispetto alla situazione originaria, dove regnavano freddo e muffa, è incredibile. Ora si gode di omogeneità delle temperature interne: caldo in inverno e fresco in estate, il tutto ottenuto con consumi ridottissimi.

Fonti rinnovabili

L’energia del sole e della terra sono sufficienti a coprire le necessità energetiche dell’edificio proprio perché queste sono ridotte: solo fonti energetiche rinnovabili in questa ristrutturazione dove è presente un impianto fotovoltaico da 6 kWp con gestione domotica, 4 pannelli fotovoltaici ibridi utili per la produzione dell’acqua calda sanitaria che viene stoccata in un accumulo da 850 litri.
In inverno parte di questa acqua calda viene utilizzata per riscaldare gli ambienti. A corredo di questo performante sistema impiantistico troviamo una sonda geotermica da 123 metri che recupera energia gratuita dal terreno.

ristrutturazione-casaclima-a-talmassons-udine-pompa-di-calore-min

Dotazione impiantistica

D’eccellenza. L’impianto radiante a pavimento, utile per la climatizzazione invernale ed estiva, è alimentato da una pompa di calore geotermica che produce anche l’acqua calda sanitaria.

D’estate il pavimento radiante provvede al raffrescamento della casa e all’alimentazione dei deumidificatori.
E’ stato installato inoltre un impianto di ventilazione controllata con altissimo grado di recupero che garantisce un’eccellente qualità dell’aria, libera da inquinanti.
La gestione dei carichi, la programmazione dell’autoconsumo e l’automazione dell’abitazione è gestita da un impianto domotico.

Involucro edilizio

Tutti i ponti termici sono stati eliminati, impedendo quindi il formarsi di eventuali condense e muffe.

Le pareti esistenti in blocchi di calcestruzzo artigianali sono state isolate con cappotto esterno in polistirene espanso dello spessore di 22 cm.
La copertura in travi di cemento è stata isolata dall’interno con un doppio strato di pannelli in fibra di legno a diversa densità, per un migliore isolamento acustico.
Per eliminare i ponti termici delle terrazze e delle scale esterne si è fatto ricorso, nelle sole pareti interessate, ad un isolamento interno con pannelli a base di idrato di silicato di calcio.

ristrutturazione-casaclima-a-talmassons-udine-scale-esterne-tetto-in-legno-min

Infissi

Performanti. Le finestre utilizzate hanno un telaio totalmente in legno d’abete dello spessore di 68 mm  con ottimi valori di isolamento (Uw<1,1 W/ m²k). Al fine di mantenere inalterata l’estetica sono state utilizzate delle tapparelle motorizzate coibentate.

Finiture

Le pavimentazioni della zona giorno sono in piastrelle ceramiche, mentre quelle della zona notte sono in listoni di rovere spazzolato e posato a incollaggio su sottofondo in sabbia e cemento.

Sulle pareti esistenti è stato steso un intonaco in argilla che possiede ottime capacità di igroregolazione dell’aria interna.  Trattandosi di una ristrutturazione, le nuove pareti sono state realizzate in fribrogesso per non aumentare i carichi sulle strutture.

Naturalmente anche l’illuminazione è a basso consumo energetico con lampade a led.

ristrutturazione-casaclima-a-talmassons-udine-targhetta-ape-min-min

Riconoscimenti

Centesima casa in Friuli Venezia Giulia con certificazione CasaClima A: ottenuta una riduzione del fabbisogno energetico iniziale di ben 17 volte!

Potrebbe interessarti anche..